TÉ PER CONFORTARE UN “CUORE SPEZZATO”

Dopo la perdita di qualcuno che amiamo, la nostra strada cambia per sempre: più profondamente abbiamo amato, più grande è il cambiamento del nostro cammino. Il tempo che dedichiamo a noi stessi durante questo processo di trasformazione, è essenziale per consentirci di riacquisire la calma interiore. Chi si è preso cura di noi fino ad un certo punto della vita in comune, ora non c’è più: per questo, è importante che siamo noi, i primi a prenderci cura di noi stessi.

Che si tratti di aromaterapia, oli essenziali, erbe o essenze floreali, la natura ci offre molte soluzioni in grado di lenire le ferite del cuore.

Per dare sollievo al corpo: i cinorrodi (derivati dalla rosa canina) di colore rosso intenso, viola e, talvolta, nero, forniscono i nutrienti specifici per il sistema circolatorio (vitamine D, E, acidi grassi essenziali e ferro, oltre a bioflavonoidi antiossidanti).

Per dare sollievo alle emozioni: quando siamo sopraffatti dal dolore, possiamo rimedi che, come la Rosa Canina, ci ricordano la simbologia e/o l’energia del cuore.

 

Il Tè che conforta

Gli ingredienti che costituiscono il Tè da preparare sono scelti appositamente per i loro nutrienti e le loro proprietà in grado di lenire e confortare tutti i livelli energetici di un cuore spezzato:

Miscela per 3 porzioni: 3 grandi tazze d'acqua; 1 bustina di Tè alla rosa canina; 1 bustina di Tè al basilico santo (tulsi); 1 bustina di Tè alla radice di bardana; 1 goccia di ciascuno dei seguenti olii essenziali: camomilla, elicriso, ginepro, palo santo, sandalo; 2-3 gocce di olio essenziale di rosa damascena; 1 cucchiaino di zucchero grezzo o miele grezzo.

Preparazione: Mettere le bustine in una pentola di acqua molto calda. Non far bollire, lasciare che le bustine rilascino le loro erbe. Aggiungere le gocce degli olii essenziali, eccetto quello di rosa canina, e lasciare riposare (coprendo) per circa 3 minuti (per un tè più forte: circa 7 minuti). Filtrare, versare nelle tazze con le gocce di olio essenziale alla rosa damascena, dolcificare a piacere.

Suggerimento: mentre si sorseggia, si può far bruciare un olio essenziale di elemi, distillato dalla resina di un albero, con potere cicatrizzante. Si può anche stringere un cristallo come il quarzo rosa, ponendolo sul cuore e immaginando il suo calore entrare nel corpo.  Per favorire la guarigione dalle ferite dell'amore, è bene trova un luogo caldo, soleggiato, dai colori vivaci, per godere dei caldi effetti del Tè.

Per chi volesse sorseggiare solo l'aroma di base, è possibile evitare l'aggiunta degli olii essenziali.

 

Dettagli

Tè alla rosa canina. I suoi nutrienti vitali aiutano fisicamente l cuore visto come “centro emotivo”, e questo infuso favorisce il recupero emotivo, consentendo una sensazione di pace.

Tè al basilico santo (Tulsi). Questo potente antiossidante dona sollievo dallo stress e rilassamento per risollevare lo spirito dal dolore profondo che rende difficile trovare gioia in qualsiasi cosa.

Tè alla radice di bardana. Il “mal di cuore” non solo svuota emotivamente, ma può causare anche mancanza di sonno e di appetito, le quali, a loro volta, stancano il corpo. Questo Tè possiede proprietà antiossidanti e favorisce la digestione, aiutando il sostegno fisico.

 

A cura di Paola Elena Ferri

N.B.: Il presente articolo non rappresenta terapia e i rimedi naturali da esso indicati non si sostituiscono ai farmaci.

 

info@paolaelenaferri.info