ALIMENTI ED ERBE PER AFFRONTARE L'ESTATE

L'estate è la stagione della crescita e della maturazione, quando la luce del sole porta l'abbondanza di fiori e frutti; è correlata all'elemento Fuoco ed è la più Yang (maschile – attiva) delle stagioni. L'Elemento del Fuoco corrisponde al cuore, il "re di tutti gli organi" nonché agli aspetti della coscienza (intelligenza, creatività, pensiero, sonno e memoria). Le emozioni associate a questa stagione sono gioia ed eccitazione. L'elemento Fuoco governa anche l'intestino tenue. L'estate è un momento in cui l'eccesso di calore può causare disagio, letargia e irritabilità.

Per mantenere un buon equilibrio interiore, bisognerà privilegiare alimenti leggeri come: verdure a foglia verde, insalate, frutta, meloni, asparagi, broccoli, mais, riso a grani lunghi, tofu, frullati e yogurt. Alimenti come cetrioli e angurie sono particolarmente rinfrescanti. Il sapore associato con l'elemento Fuoco è l’amaro che possiede un effetto di raffreddamento, in alimenti come: indivia, scarola, crescione e dente di leone; i condimenti piccanti come il pepe di Caienna e il curry aiutano a sudare; il sapore del cibo può essere reso ancora più interessante aggiungendo succo di limone, prezzemolo, basilico, coriandolo e altre erbe fresche. I fiori portano gioia e bellezza in ogni pasto: borragine, calendula, rose, petali di girasole e nasturzi, rendono il piatto più attraente e rinfrescano il gusto.  Le vittime del colpo di calore sono spesso carenti di potassio, quindi bisognerà includere cibi ricchi di potassio come banane, meloni e patate.

Durante la stagione calda gli alimenti animali devono essere ridotti al minimo, privilegiando pesce e pollo; bisogna ridurre anche formaggio, latte e pane, per non appesantire l'intestino tenue. Gli alimenti crudi sono preferibili, unitamente alla cottura a vapore (importante: sarebbe meglio effettuare qualsiasi cottura al mattino). Bisogna evitare di mangiare troppo e mangiare troppo tardi (di sera). Consumare più liquidi aiuta a mantenerci freschi. Una spremuta di limone (o lime) in acqua pura aiuta a dissetare; si possono preparare bevande aggiungendo alcuni cucchiai di succo di frutta concentrato e poi riempiendo il bicchiere con acqua frizzante naturale; i tè ghiacciati alle erbe possono fornire preziosi oligoelementi.

 

Erbe rinfrescanti e nutrienti durante il caldo estivo:

  • Biancospino: rinforza il cuore e favorisce la digestione;
  • Crisantemo giallo: raffredda la temperatura corporea;
  • Citronella e melissa: raffreddano la temperatura corporea dilatando delicatamente i pori in modo da attenuare il calore possa, e forniscono un gustoso aroma al limone;
  • Trifoglio rosso: raffredda la temperatura corporea e migliora la circolazione;
  • Menta piperita: aiuta a ridurre la temperatura corporea;
  • Foglia di lampone e foglia di fragola: ricche di minerali e con sapore simile al tè nero;
  • Ibisco: produce un tè rosato rinfrescante e fornisce vitamina C;
  • Ginseng siberiano: considerato un adattogeno (può aiutare ad adattarsi ai cambiamenti estremi del clima);

L'acqua è il più Yin degli elementi e può raffreddare dal calore attraverso applicazioni esterne durante la stagione calda. Si può creare una miscela, riempiendo un flacone spray da 250 grammi con acqua di sorgente, 2 cucchiaini di amamelide, 10 gocce di lavanda e 10 gocce di olio essenziale di menta piperita. Con gli occhi e la bocca chiusi, spruzzare delicatamente su viso e collo per rinfrescarsi. Un altro consiglio rinfrescante: immergersi in una vasca da bagno calda a cui aggiungere 5 gocce di olio essenziale di menta piperita.

 

Qualche altro consiglio utile per superare il caldo estivo: svegliati prima per goderti il ​​fresco del mattino; rallentare le attività; schiaccia un pisolino nei momenti più caldi della giornata, se possibile; se fai esercizio fisico, evita quelli troppo faticosi e privilegia gli orari più freschi in attività come lo yoga; fai una passeggiata dopo il tramonto; indossare indumenti larghi in cotone leggero, con colori come bianco, azzurro, verde; indossa un cappello a larga tesa e assicurati che braccia e gambe siano protette quando sei al sole. I condizionatori d'aria possono causare raffreddori: se necessario, è meglio mantenere una temperatura che sia non troppo differente da quella dell'aria esterna.

 

Evita il caldo con questi accorgimenti

  • Vasi di terracotta. Possono essere usati per immagazzinare l'acqua potabile, in particolare durante l'alta stagione estiva. Oltre al potere di raffreddamento e assorbimento di impurità e tossine, si ritiene che queste stoviglie di terracotta conferiscano un sapore più dolce all'acqua potabile.  
  • Asciugamano freddo. Riempi un catino con acqua fredda o cubetti di ghiaccio e poi immergi un asciugamano nell'acqua; la disposizione dovrebbe essere tale che metà della stoffa imbevuta sia nel catino e il rimanente sia al di fuori di esso. Questo metodo aiuta a mantenere la temperatura della stanza bassa durante le calde notti estive.

 

Rimedi rinfrescanti per il calore estivo

  • Erbe che creano sudorazione o rilassano i pori della pelle, con effetto simile a quello dell’aria condizionata: zenzero, melissa, camomilla e fiori di sambuco.
  • Frutti aspri che raffreddano la temperatura del corpo: limone, lime o mirtillo.
  • Alimenti rinfrescanti con grande contenuto d’acqua: anguria, cetrioli e lamponi.
  • Bevande rinfrescanti dopo pranzi e cene: tè con petali di rosa canina e limone (o lime).
  • Erbe che compensano calore e umidità: foglia di more, tè verde, bianco o nero, menta piperita, cardamomo, zenzero, ibisco e foglie di lampone.

 

Tè rinfrescanti

Prima preparazione: scegliere le erbe che si desidera utilizzare, mescolarle nella dose di 1 cucchiaio per 1 tazza di acqua. Si può anche preparare il tè in cubetti di ghiaccio alle erbe e poi aggiungere questi cubetti al tè nero o verde. Alcune ricette:

  • Rinfrescante all’ibisco. Ingredienti: ¼ tazza di ibisco essiccato, ¼ tazza di camomilla essiccata, 2 cucchiai di cinorrodi secchi, 1 cucchiaio di scaglie di cannella essiccata, 1 litro d’acqua, 1-2 cucchiai di miele. Indicazioni: Unire le erbe in una bottiglia o in un barattolo di vetro. Versare acqua bollente sulle erbe fino a riempimento e lasciare in infusione per 30 minuti. Filtrare, aggiungere il miele, far raffreddare per almeno 3 ore o per tutta la notte.
  • Rinfrescante all’ibisco e menta. Ingredienti: ¼ tazza di ibisco essiccato, ¼ tazza di menta secca, 1 litro d’acqua. Indicazioni: Unire le erbe in una bottiglia o barattolo di vetro. Versare acqua bollente sulle erbe fino a riempimento e lasciare in infusione per 30 minuti. Filtrare, dolcificare con miele, quindi far raffreddare per almeno 3 ore o per tutta la notte.
  • Rinfrescante al limone e sambuco. Ingredienti: ¼ tazza di fiori di sambuco essiccati, ¼ tazza di balsamo di limone essiccato, 1 litro di acqua. Indicazioni: Unire le erbe in una bottiglia o un barattolo di vetro. Versare acqua bollente sulle erbe fino a riempimento e lasciare in infusione per 30 minuti. Filtrare, dolcificare con miele, quindi lasciar raffreddare per almeno 3 ore o per tutta la notte.
  • Tè freddo al lampone ai petali di rosa. Ingredienti: ¼ tazza di foglie di lampone rosso essiccate, ¼ tazza di petali di rosa essiccati, 1 litro d’acqua. Indicazioni: Unire le erbe in una bottiglia o un barattolo di vetro. Versare acqua bollente sulle erbe fino a riempimento e lasciare in infusione per 30 minuti. Filtrare, dolcificare con miele, quindi far raffreddare per almeno 3 ore o per tutta la notte.

 

A cura di Paola Elena Ferri

 

info@paolaelenaferri.info