SINTOMI DEL RISVEGLIO

05.08.2017 16:46

Prima di tutto, voglio fare una premessa: il Risveglio è simile all’innamoramento. Chi lo prova, lo riconosce, e non è possibile spiegarlo o trasferirlo su chi, invece, non lo vive ancora. Una scelta di Eletti, dunque? In un certo senso, sì. Per questo, i cosiddetti “Risvegliati” avranno responsabilità maggiori, nelle scelte della loro vita.

Ed ecco la lista di molti dei sintomi più comuni (attenzione: chi si riconosce in essi, non necessariamente sta sperimentando il Risveglio. Come ho detto all’inizio, il tutto deve essere accompagnato da uno stato di consapevolezza molto preciso, di cui chi subisce la trasformazione interiore si accorge autonomamente):

  • Sensazione di attività sul Chakra della Corona;
  • Emozioni altalenanti e vulnerabilità interiore;
  • Cambiamenti nel peso corporeo e nella abitudini alimentari;
  • Amplificarsi della sensibilità e sensitività;
  • Maggiore capacità olfattiva e gustativa;
  • Eruzioni e improvvise fragilità cutanee;
  • Episodi di letargia alternati ad intensa attività;
  • Cambiamenti nelle preghiere e nella meditazione;
  • Manifestazioni fisiche senza spiegazione scientifica;
  • Aspetto fisico più giovanile;
  • Incremento dei sogni lucidi;
  • Cambiamenti improvvisi nella vita affettiva;
  • Desiderio di allontanarsi dalle situazioni e persone negative;
  • Introspezione e desiderio di solitudine;
  • Percezione che il tempo stia accelerando;
  • Sensazione di qualcosa di imminente;
  • Impazienza e agitazione;
  • Desiderio di dare un senso alla propria vita;
  • Sensazione di essere diversi da ciò che si era;
  • Maestri che appaiono ovunque, durante il cammino spirituale;
  • Percezione di presenze invisibili;
  • Apparizione di numeri e simboli nella vita quotidiana;
  • Aumentata integrità morale;
  • Malfunzionamento improvviso di oggetti meccanici ed elettrici;
  • Aumento dell’intuito e degli stati di coscienza,
  • Senso di Unità con il Tutto;
  • Sensazione di pace e di non essere soli nella vita;
  • Telepatia con animali e piante;
  • Visione delle altre Dimensioni;
  • Vertigini (non correlate ad altri disturbi fisici);
  • Cadute e fratture derivanti da esse;
  • Palpitazioni cardiache;
  • Crescita più rapida di unghie e capelli;
  • Desiderio di ricongiungimento con l’Anima Gemella;
  • Ricordo spontaneo di vite passate;
  • ….

I sintomi possono essere presenti in un numero maggiore rispetto a quelli elencati ì e, in genere, seguono ad uno stato di consapevolezza interiore, derivante all’arrivo di “messaggi” provenienti da Creature dell’Altrove, non evocate allo scopo.

Il Risveglio è un’esperienza che cambia la vita, totalmente, e potrebbe richiedere di tornare in un altro Corpo Terreno, per continuare il progresso in atto. In ogni caso, nonostante le sfumature romantiche di cui è permeato nei racconti, non è mai un passaggio rapido e indolore.

 

Paola Elena Ferri

 

Contattami