I sette segreti segreti della manifestazione - Il Kybalion di Trismegisto

23.08.2017 12:07

Contenuto

Il Primo Principio è chiamato Mentalismo. L'assioma del Kybalion che riassume questo principio è: "Tutto è Mente; L'universo è mentale ". Questo principio spiega che l'intero Universo è composto da una Mente Divina. Il Kybalion si riferisce al Creatore come "Il Tutto".  “Tutto è Mente” significa intelligenza infinita e inusuale, saggezza e creatività. Dal momento che tutto è ovunque, la Mente è ovunque. La Mente (il Sé Superiore) di ciascuno di noi è un'estensione della Mente Divina.

Il Secondo Principio è chiamato Corrispondenza. Il Kybalion riassume questo principio con la famosa frase di Hermes: "Come sopra, così sotto”. "Gli ermetisti dividono il mondo in tre piani: fisico, mentale e spirituale. Ogni piano risponde alle stesse leggi spirituali. Applicando questa comprensione, la coscienza è elevata ai livelli superiori dell’esistenza.

Il Terzo Principio è chiamato Vibrazione. Il Kybalion dice: "Nulla è fermo; tutto si muove; tutto vibra". Tutto, nell'Universo si muove, anche i cosiddetti oggetti inanimati, i quali sono pieni di atomi vibranti. La differenza tra i diversi piani dell’esistenza è solo nel loro tasso di movimento vibrazionale. Gli ermetisti applicano questo principio accelerando o decelerando il tasso vibrazionale di oggetti o situazioni che desiderano attirare, cambiare o eliminare.

Il Quarto Principio è chiamato Polarità. Il Kybalion la sintetizza in questo modo: Tutto è Duale; tutto ha una Polarità; tutto ha il suo opposto; “come” e “diversamente” sono la stessa cosa; gli opposti sono identici in natura, ma diversi in grado; gli estremi si incontrano; tutte le verità sono solo mezze verità; tutti i paradossi possono essere riconciliati ". Il Quarto Principio spiega che ogni esperienza e scelta sono uguali nella verità. Quello che sembra essere opposto è, in realtà, la stessa cosa. La prosperità e la povertà non sono in opposizione tra loro: sono solo estremità dello stesso polo, vibrante a diverse velocità. Gli ermetisti usano questo principio per trasmutare situazioni e emozioni indesiderate in qualcosa di più auspicabile, semplicemente cambiando la loro ed elevandola.

Il Quinto Principio è chiamato Ritmo. L'assioma del Kybalion che spiega questo principio è: "Tutto scorre, fuori e dentro; il pendolarismo si manifesta in tutto; la misura dell'oscillazione a destra è la misura dell'oscillazione a sinistra; il ritmo compensa". Secondo il Quinto Principio, l'Universo opera in ritmi precisi e prevedibili. Se permettiamo a questi ritmi di dominarci, allora, gli stati d'animo e la tua vita subiranno sbalzi vibrazionali. Tuttavia, uniformando i ritmi, diventiamo immuni ai picchi verso il basso delle emozioni o delle esperienze di vita.

Il Sesto Principio è chiamato Causa ed Effetto. Il Kybalion dice: "Ogni Causa ha il suo effetto; Ogni effetto ha la sua causa; tutto avviene secondo la Legge; la probabilità è solo un nome della Legge non riconosciuta; ci sono molti piani di causalità, ma nulla esclude la legge." Questo è un Universo perfettamente ordinato, e niente accade per caso. La padronanza della vita si verifica quando si diventa Cause consapevoli degli Effetti desiderati, invece di essere portati avanti dalle volontà o dai desideri degli altri. È possibile utilizzare questo principio per effettuare guarigioni.

Il Settimo Principio è chiamato Genere. Il riepilogo di Kybalion per questo principio è: "Il Genere è in tutto; tutto ha i suoi principi maschili e femminili; il Genere si manifesta su tutti i piani." Il Settimo Principio non si riferisce ai generi maschili e femminili tradizionali, come nei corpi umani: esso parla di energie maschili e femminili. Ogni persona possiede entrambe le energie, in quanto l'intero Universo è composto da entrambe. Queste energie sono talmente potenti e interdipendenti tra loro da generare creazioni. L'energia femminile è magnetica e attrae; l'energia maschile è elettrica e crea. Per fa sì che il tutto si manifesti, è necessario desiderare.

 

I Principi della Verità sono Sette. Colui che ne ha conoscenza possiede la chiave magica con la quale si aprono tutte le porte del Tempio. - Il Kybalion

 

Paola Elena Ferri

 

 

Contattami